piwik-script

Deutsch Intern
    Institut für klassische Philologie

    Riccardo C a v a l I i: II processo di ἐπαίσθησις presso gli Epicurei

    WJA Band 36, 2012. Seite 157-168

    Textauszug

    II presente studio indaga per la prima volta in maniera sistematica il signifieato del verbo ἐπαισθάνομαι e dei suoi derivati nominali (ἐπαίσθησις, ἐπαίσθημα) nei testi di Epicuro e Filodemo. 1 risultati cui si e giunti portano ad affennare ehe i tennini indicano presso i due autori un proeesso gnoseologieo specifico e definibile come "pereezione di seeondo grado". Si tratta dell'atto momentaneo attraverso cui l'individuo preeisa e consolida la propria sensazione fisiea, aequisendo informazioni dettagliate sulle qualita dell 'oggetto pereepito e sui suoi effetti; eon Ja stessa parola gli Epicurei possono anche riferirsi al ehiarimento e stabilizzazione definitiva di una preeezione relativa ad oggetti non conereti; oppure addirittura ad un proeesso di auto­pereezione, cioe di consapevolezza di se in quanto soggetto senziente. Come si vedra, questi valori sono tra loro strettamente legati e rieondueibili ad una matriee comune; il quadro semantieo generale emergera dall 'analisi puntuale delle singole oceorrenze.

    La prima di esse si trova ai parr. 52s. dell 'Epistola ad Erodoto, dove Epieuro deserive il proeesso uditivo eome un irradiamento, da parte dell' "oggetto sonoro", di un flusso di partieelle, il quale mantiene una eonformita eon eio ehe lo produce, ma nel eontempo si eostituisce come unitario e separato, eausando cosi nella maggior parte dei casi I' ἐπαίσθησις; relativa all'oggetto stesso, e altrimenti rendendolo solamente manifesto eome corpo estemo. Tutti gli interpreti danno conto del fatto ehe qui ἐπαίσθησις designa un momento percettivo piu approfondito de! semplice eonstatare ehe c'e qualcosa "fuori da noi"; tuttavia la natura speeifica del fenomeno implieato rimane oggetto di eontroversia. Usener chiosa l'oeeorrenza eon «in rationibus auditus»; Bailey parla di un «act of eomprehension» o «interpretation and understanding» della sensazione "locale", basato sulla combinazione della mera αίσθησις con la πρόληψις; coneordi con questa posizione esegetica sono sostanzialmente De Witt l «recognition», Rist e Long-Sedley. Altri studiosi sembrano ...

    zurück zu Inhalt WJA Band 36

    Data privacy protection

    By clicking 'OK' you are leaving the web sites of the Julius-Maximilians-Universität Würzburg and will be redirected to Facebook. For information on the collection and processing of data by Facebook, refer to the social network's data privacy statement.

    Data privacy protection

    By clicking 'OK' you are leaving the web sites of the Julius-Maximilians-Universität Würzburg and will be redirected to Twitter. For information on the collection and processing of data by Facebook, refer to the social network's data privacy statement.

    Contact

    Institut für klassische Philologie
    Residenzplatz 2, Tor A
    97070 Würzburg

    Phone: +49 931 31-80445
    Fax: +49 931 31-82419

    Find Contact